df-news

“A tu per tu con i grandi dello sport”: incontro con Nicola Tondini

La serata di “A tu per tu con i grandi dello sport”, uno degli appuntamenti più importanti di DF Sport Specialist ha avuto come protagonista un ospite speciale.

Arrampicata di alto livello, panorami mozzafiato e un profondo excursus sull’etica delle salite. E’ stata una serata di grande successo quella con la guida alpina trentina Nicola Tondini, che ha portato da DF Sport Specialist, in occasione della serata “A tu per tu con i grandi dello sport”, alcuni spezzoni del docufilm “Non abbiate paura di sognare” scritto e prodotto con Sergio Rocca, con la regia di Klaus Dell’Orto.

 "Non abbiate paura di sognare" ll docufilm con Nicola Tondini a Sirtori

Tondini, Rocca e Dell’Orto, tutti e tre presenti nel negozio di Bevera di Sirtori, hanno presentato e commentato alcuni spezzoni del film dedicato dell’apertura e ripetizione della Direttissima alla cima Scotoni, sulla parete sud ovest della montagna: una via tra le più difficili delle Dolomiti, che raggiunge una difficoltà massima di X (8b) ed un obbligatorio di IX- (7b+).

“Ho lasciato tanto di me su quella parete – ha detto Tondini parlando del perché ha voluto raccontare quest’avventura -. E’ un film dedicato a tutti, perché parla di un sogno da realizzare. Per me era l’apertura di quella via”.

Il film, ancora in tour tra i film festival, uscirà nei cinema in inverno. I temi affrontati con sapiente uso di immagini, racconti e parole, toccano ogni appassionato di montagna: il fascino delle pareti dolomitiche e il rispetto dell’etica, la capacità di superare i propri limiti, la rinuncia che fa diventare lo scalatore sempre più forte, la salvaguardia dei territori di montagna.

Tondini pone l’accento sulla storia, senza la quale non si può guardare al futuro. “L’etica è rispettare la montagna ma anche chi è passato prima di noi su quelle pareti – spiega -. La mia idea era salire in libera già in apertura, e abbiamo affrontato tanti insuccessi prima di concludere il progetto. Aprire la via è un’arte, la sincerità è essenziale nel mio alpinismo”.


Nel film, i contributi di tre grandi dell’alpinismo: Reinhold Messner, Christoph Heinz e l’indimenticato Hansjorg Auer. “Heinz cominciò a farmi sognare a 18 anni – dice Tondini - con la sua via aperta sulla cima Scotoni, una delle prime che portavano in parete i gradi di difficoltà delle falesie. Mi ha dimostrato come superare i propri limiti. Auer rappresenta per me l’alpinista completo, e nelle sue parole risalta il lato spirituale dell’alpinismo che ha la stessa importanza di quello fisico e mentale. Messner ci ha regalato un’intervista che tocca il profondo di ognuno di noi”.

“Ognuno di noi ricerca le sue emozioni – dice Messner nel film -. Ma le trova solo se è capace di superare le incognite che incontra. Il sogno è la base di ogni attività: solo se qualcuno sogna forte diventa forte”.
“Abbiamo visto qualcosa di straordinario e coinvolgente – ha detto Longoni a fine serata ringraziando i suoi ospiti e consegnando la piccozza d’oro a Tondini –. Il racconto di tre campioni di arrampicata che realizzano un sogno. DF ha organizzato oltre 210 serate, ma ogni volta c’è qualcosa che ci sorprende”.

Omaggio alla skyrunner Patrizia Pensa

La serata ha dedicato uno spazio particolare all’atleta DF Patrizia Pensa, skyrunner brianzola che ha partecipato all’appena conclusa edizione del Tor Des Geants ottenendo risultati straordinari: a 55 anni, si è classificata 41° sul totale di 980 partecipanti, 6° tra le donne e 1° tra le donne V2. “Ringrazio DF per l’opportunità – ha detto la Pensa ricevendo la piccozza d’oro dalle mani di Sergio Longoni -. Ora mi aspettano ancora un paio di gare e poi la preparazione per il prossimo anno di competizioni”.

La serata è stata organizzata in collaborazione con Climbing Technology. 

DF SPORT SPECIALIST
23 Settembre 2019
Articoli recenti
df-news

DF Sport Specialist intervista Patrizia Pensa

15 Ottobre 2019 | DF Sport Specialist

Prossimi appuntamenti

Resta in attesa stiamo elaborando il tuo ordine