df-news

Intervista ad Antonio Armuzzi: correre pura passione

Antonio Armuzzi, responsabile running del punto vendita DF Sport Specialist di Lissone, si racconta

Prosegue il tour all’interno dei negozi DF Sport Specialist alla scoperta dei talenti sportivi che lavorano nei nostri negozi, sempre sull’onda del motto di Sergio Longoni: “La nostra passione è fare sport. La nostra fortuna è fare dello sport il nostro lavoro.” 

Ed ecco che ritorniamo nel punto vendita di Lissone, dove avevamo incontrato Paola Magoni, famosa sciatrice olimpionica degli anni ’80, e su di lei scopriamo oggi un simpatico aneddoto: i clienti le chiedono spesso “Ma tu sai sciare?” E la risposta di Paola: “Certo! Spazzaneve agonistico”.

A raccontarci questa curiosità è Antonio Armuzzi, responsabile running del negozio nonché esperto di riferimento anche per gli altri punti vendita, testimonial Sport Specialist e runner di alto livello con alle spalle un’importante carriera di atleta professionista: oggi ci facciamo raccontare la sua storia.

Sport per passione: chi è Antonio Armuzzi

Antonio è schivo, poco incline a dar mostra di sé: ed è solo poco alla volta che, durante la nostra chiacchierata, mettiamo fuoco il grande valore e il prestigio del suo percorso sportivo che lo ha visto gareggiare al fianco di famosi atleti italiani, come Gennaro Di Napoli e Stefano Baldini e di vestire più volte la maglia azzurra in Campionati del Mondo ed Europei.

Da dove nasce la tua passione per il running? 

“Ho iniziato a praticare l’atletica leggera a 18anni su incoraggiamento di mio papà: all’inizio non mi piaceva, l’ho vissuto un po’ come un obbligo, poi ho capito che avevo del talento, mi risultava facile fare quello che mi veniva chiesto dall’allenatore, ed è così che sono arrivati i primi risultati che mi hanno motivato a proseguire. Dopo solo sei mesi che correvo è arrivata la convocazione della regione Lombardia per partecipare ad un triangolare internazionale di atletica leggera dove ho ottenuto un 2° posto sui 5000 mt.” 

Da semplice appassionato ad atleta professionista: com’è avvenuto il passaggio?

“Il passo è stato breve: nell’arco di poco tempo ho capito di voler intraprendere una carriera da professionista che ho di fatto iniziato nel 1987. In quegli anni ho vestito più volte la maglia azzurra della Nazionale Italiana in diverse distanze della corsa: non ne avevo una preferita … mi piacevano un po’ tutte, quando correvo in pista facevo dai 1.500 ai 10.000 mt.

Poi il mio allenatore mi ha portato a debuttare nella mezza maratona, dove anche qui sono stato Nazionale, ho corso il mio primo campionato del mondo (arrivando al terzo posto all’interno della squadra italiana). Non smettevo mai di correre: nella stagione invernale mi piaceva fare i cross, poi passavo alla stagione su strada e poi ritornavo in pista.”

Antonio Armuzzi fra sport e lavoro

In Italia, Antonio Armuzzi è uno dei pochi atleti ad aver indossato la Maglia Azzurra in più squadre nazionali, pista, ultramaratone e cross, dimostrando le sue caratteristiche di vero e proprio atleta polivalente, capace di destreggiarsi in distanze molto diverse tra di loro con un’abile capacità di gestire lo sforzo e la fatica.

Negli anni di vita da atleta professionista, Antonio ha seguito ritmi intensi di allenamento, tre volte al giorno (7 su 7): un impegno importante, duro, vissuto però con “leggerezza”, grazie alla sua grande passione per lo sport che l’ha portato a vivere questa esperienza mettendo sempre al centro il divertimento.

Poi l’ingresso nel mondo del lavoro, sin dagli inizi con Sport Specialist, dall’apertura del punto vendita di Lissone nel 2003 dove Antonio lavora tuttora. Si può dire che si stato un incontro “sui campi di gara”, quello tra Sergio Longoni e Antonio che ha dato vita alla collaborazione e alla nascita di un rapporto di lavoro: da grande appassionato di sport, Longoni seguiva le gesta atletiche di Antonio e non si fece scappare l’opportunità di averlo nella sua “squadra”.

Oggi come concili lavoro e sport?

“Sfrutto la pausa pranzo di due ore per fare le mie uscite di corse che vanno da 50 minuti a 1h20: si è formato un gruppo di colleghi con i quali esco a correre, abbiamo creato un bel team affiatato. Quando smetterò di divertirmi allora smetterò di correre: ma ad oggi, nonostante la mia carriera da professionista sia terminata, continuo trovare piacere in quello che faccio. Corro perché mi diverto, cerco di trovare gli aspetti positivi della corsa: con il passare degli anni sono passato alle distanze più lunghe come le ultramaratone e i trail, percorsi che mi affascinano anche per il contesto paesaggistico in cui si svolgono.”

Antonio ci racconta che spesso i clienti, quando chiedono consigli sulle scarpe da running, la prima domanda che fanno è: “ma tu corri?” E allora per fugare ogni dubbio, ci fa piacere condividere alcuni, tra i tanti e prestigiosi, risultati della carriera di Antonio: due vittorie nei Mondiali a squadre 100 km, 4° posto ai Mondiali 100 Km, 1° posto alla 100 km delle Alpi, l’ultramaratona da Torino a Saint Vincent, 1° classificato alla 100km di Seregno con 6h52’18”,  diverse partecipazioni alla 100 km del Passatore con tempi tra 7h12’ (nell’edizione in cui Giorgio Calcaterra vinse con 6h48’) fino ad massimo di 7h37’ con piazzamenti al 4°, 6°, 7°, 8° posto.

In negozio a Lissone potrete trovare Antonio nel reparto running: affidarsi ai suoi consigli non è solo un’esperienza di acquisto, guidata da competenza e professionalità ma anche è anche una condivisione di esperienze, gare e vita da runner!

Chiudiamo la nostra chiacchierata chiedendo ad Antonio i progetti per il 2019: “Quest’anno compio 50anni e allora per festeggiare mi regalo un altro Passatore a maggio e poi anche l’affascinante ultramaratona Sparta-Atene (259 km) a settembre”.

DF SPORT SPECIALIST
09 Maggio 2019
Articoli correlati
df-news

Il nostro Giro fa tappa da BICIMANIA per incontrare Gabriele Bosisio

Da una semplice passione al ciclismo professionistico, fino al lavoro: la bicicletta per Gabriele Bosisio una costante di vita che gli ha regalato grandi successi e forti emozioni.

Consigli

Corsa: come organizzare le sessioni dallenamento durante la settimana lavorativa

Mattino, pausa pranzo e sera: quello che serve per correre durante la settimana organizzazione

Articoli recenti
Consigli

Attrezzatura da campeggio, cosa portare?

09 Luglio 2019 | DF Sport Specialist

Prossimi appuntamenti

Resta in attesa stiamo elaborando il tuo ordine