EXTRA SCONTO 10% E SPEDIZIONE GRATUITA FINO AL 27/5
Consigli

Che differenza c’è tra cyclette e spin bike?

Consigli utili per chi vuole fare palestra a casa e non sa scegliere tra una cyclette e una spin bike

Hai finalmente deciso di rimetterti in forma e di iniziare a fare un po’ di palestra a casa. Hai deciso di acquistare qualche attrezzo per fare un po’ di ginnastica nella tranquillità delle mura domestiche, ma sei davanti a un dubbio amletico: cyclette o spin bike?

Qual è la differenza tra questi due attrezzi di indoor cycling? Come fare la scelta giusta per il tipo di attività fisica che si vuole svolgere? Intanto, partendo dalla conoscenza delle caratteristiche che li contraddistinguono per capire quando è meglio l’una oppure l’altra. 

Differenza fra cyclette e spin bike: la struttura

La prima differenza fondamentale riguarda la struttura dei due attrezzi da palestra. Nello specifico:

  • la spin bike ha un telaio più solido perché pensato per allenamenti prolungati, che richiedono un maggiore dispendio di energie. Per questo motivo, le dimensioni sono generalmente maggiori rispetto a quelle di una normale cyclette. Mentre se si ha poco spazio è possibile prendere una cyclette pieghevole, lo stesso non si può fare con una spin bike;
  • per quanto riguarda la regolazione del manubrio, la spin bike presenta una funzione in più: oltre che poterlo regolare in verticale, infatti, è anche possibile spostarlo in orizzontale. In questo modo si può modificare la distanza tra il sellino e il manubrio e pedalare molto più agilmente.

Differenza tra cyclette e spin bike: la posizione

Quando ci si allena utilizzando i due attrezzi, quello che cambia è anche la posizione che si assume: nel caso della cyclette in genere si sta con la schiena dritta, mentre nel caso della spin bike ci si abbassa verso le ginocchia ed è quindi possibile pedalare alzando i glutei dal sellino. 

L’utilizzo della spin bike richiede dunque uno sforzo fisico maggiore rispetto a quello richiesto su una cyclette: la prima è in grado di sollecitare dorso, glutei, braccia e gambe, mentre nella seconda l’allenamento si concentra su gambe e cosce. 

Differenza tra cyclette e spin bike: il volano

Il volano di una cyclette ha un peso che varia generalmente tra i 4 e i 12 kg, mentre quello della spin bike è più pesante: si aggira infatti tra i 10 e i 25 kg. Questa differenza nel peso comporta che il volano della spin bike permetta di fare esercizi più vigorosi, con maggiore stabilità da parte della macchina. 

La spin bike è più performante anche a livello di resistenza, in quanto permette di regolare e cambiare il ritmo della pedalata con grande frequenza, simulando salite e discese reali e presenta livelli di resistenza.. La cyclette, invece, non dispone di così tante opzioni di scelta. 

Cyclette o spin bike: quale scegliere?

A conti fatti, quando si consiglia di usare la cyclette e quando la spin bike? La cyclette è di solito consigliata per chi svolge una vita molto sedentaria e non è abituato a fare molta attività fisica. Rappresenta lo strumento migliore anche per chi ha problemi alla schiena e non vuole sforzarla troppo. La cyclette aiuta a mantenersi in forma quando ci sono problemi alle articolazioni delle ginocchia, ma anche ai polsi e alle braccia. 

La spin bike, invece, è la soluzione ideale per chi vuole allenarsi in modo regolare e mantenendo un ritmo elevato, per chi è abituato a fare sport con una certa assiduità e non ha problemi né alla schiena né alle ginocchia. Rappresenta, inoltre, un valido alleato per chi vuole scolpire i glutei, ridurre gli addominali e dimagrire velocemente in quanto permette di bruciare molte calorie in tempi brevi. La spin bike è perfetta anche per i ciclisti che per esigenze di vario tipo non possono allenarsi fuori casa. 

La risposta al quesito iniziale rimane dunque una: cos’è meglio tra cyclette e spin bike? Dipende dal proprio stile di vita, dall’intensità con la quale si fa attività sportiva e dagli obiettivi che si vorrebbero raggiungere nel medio-lungo termine. 

DF SPORT SPECIALIST
11 Marzo 2019
Articoli correlati
Consigli

Come tenersi in forma facendo palestra a casa

Cosa serve per fare palestra in casa? Costanza e buona volontà, ma anche qualche suggerimento per non sbagliare.

Sport in viaggio

Ciclismo per tutti: gli itinerari per ripercorrere il Giro d'Italia 2018

Le tappe più belle del Giro d’Italia 2018: alla riscoperta dei percorsi per i veri appassionati della corsa rosa.

Articoli recenti
Tutorial

Nordic Walking: tecnica e benefici

16 Maggio 2019 | DF Sport Specialist

Prossimi appuntamenti

Resta in attesa stiamo elaborando il tuo ordine