Consigli

Allenarsi in palestra: la cyclette

Fare esercizio apporta benefici a tutto il corpo. Ecco come allenarsi con la cyclette.

Allenarsi in palestra, si sa, può essere piuttosto faticoso, ma seguire uno stile di vita sano e praticare sport è fondamentale per mantenersi in forma e in salute. Gli esercizi da svolgere in palestra sono moltissimi: infatti, dal corpo libero agli attrezzi, ci sono attività per tutti e per tutto il corpo facendo fronte alle diverse esigenze di ognuno.

In particolare, c’è un macchinario che può essere molto utile e che può svolgere diverse funzioni, stiamo parlando della cyclette che, così come la bicicletta classica, apporta tantissimi benefici al fisico ed è semplice da utilizzare.

I benefici di allenarsi in palestra con la cyclette

Allenarsi in palestra con la cyclette permette di eseguire un lavoro di tipo aerobico che può apportare diversi benefici al fisico e alla salute. Dal momento che la cyclette permette di stare seduti, questo attrezzo è adatto anche a chi è in sovrappeso permettendo di non creare stress alle articolazioni, come anche, ginocchia e caviglie.

  • Permette di regolarizzare la pressione arteriosa, tenendo sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo nel sangue (LDL) e la glicemia.
  • Migliora le prestazioni cardiache, rafforza il cuore e le capacità respiratorie.
  • La cyclette è un attrezzo benefico anche per le articolazioni, alcune patologie come l’artrosi hanno più probabilità di insorgere o di peggiorare con la sedentarietà.
  • Combatte la ritenzione idrica e la cellulite, riattivando la circolazione e tonificando i muscoli delle gambe e dei glutei. Se il training sulla cyclette può essere abbinato anche a esercizi per le braccia che permettono di rassodare spalle e pettorali.

Ultimo, ma non per importanza, l’allenamento con la cyclette, e più in generale anche gli esercizi in palestra, permettono un miglioramento dell’umore: l'attività motoria, infatti, determina il rilascio di endorfine, questi ormoni sono responsabili di un rilassamento psicofisico che aiuta nella lotta allo stress quotidiano e permettere di raggiungere uno stato di benessere generale.

Come usare la cyclette: attenzione alla postura!

Alcuni pensano che la cyclette possa provocare mal di schiena, ma non è così, anzi l’allenamento con la cyclette può aiutare a rinforzare i muscoli della schiena. Se durante gli allenamenti o gli esercizi senti dolori e fastidi questi potrebbero essere causati da una postura sbagliata che stai tenendo quando pedali.

Infatti, al contrario di quello che si crede, non basta salire sulla cyclette e cominciare a muoversi, ma è necessario mantenere la postura corretta e bilanciare il peso del corpo per evitare problemi a livello lombare alle ginocchia e alla schiena.

Stai attento a non incassare collo e spalle e regola bene l’altezza del sellino: da seduto devi alzare o abbassare la sella il necessario affinché la gamba si distenda quasi completamente durante la pedalata. Verifica che il peso del tuo corpo non scarichi troppo sulla schiena, ma solo sul sellino in questo modo ridurrai anche lo sforzo fisico e le tue prestazioni saranno massimizzate.

Allenarsi in palestra con la cyclette

La cyclette in palestra può essere utilizzata in diversi modi:

  • come riscaldamento prima di un altro tipo di allenamento pedalando per circa 10/15 minuti;
  • come vero e proprio allenamento, pedalando a ritmo sostenuto e per almeno 40/45 minuti.

Questo secondo tipo di allenamento permette di attivare il metabolismo e bruciare calorie ed è, quindi, un ottimo strumento per perdere peso. Per arrivare a raggiungere la durata stabilita dell’allenamento con la cyclette potrai iniziare con 20/30 minuti di pedalata consecutivi a cui aggiungere 5 minuti in più per ogni allenamento.

È importante redigere un programma di allenamento basato su un aumento graduale, non solo del tempo, ma anche dell’intensità, ed è altrettanto importante seguire con costanza e dedizione questo tipo di allenamento.

  • Inizia la tua sessione di allenamento con 25 minuti di pedalata a un’andatura da agevole a faticosa.
  • Alterna 1 minuto di pratica faticosa a 30 secondi di recupero attivo, mantenendo la stessa intensità. Esegui 10 ripetizioni di questo schema.
  • Negli ultimi 5 minuti dell’esercizio pedala a un ritmo blando per ridurre la sensazione di affaticamento muscolare e riprendere la normale respirazione.

Ascoltare il proprio corpo resta la cosa fondamentale da fare per modulare gli esercizi da fare con la cyclette, ma restano validi alcuni consigli: prevedere esercizi di stretching prima e dopo la sessione con la cyclette, alternare gli allenamenti e prevedere una fase di stop per permettere al corpo di recuperare le forze e le energie.

DF SPORT SPECIALIST
28 Agosto 2019
Articoli correlati
Consigli

Come tenersi in forma facendo palestra a casa

Cosa serve per fare palestra in casa? Costanza e buona volontà, ma anche qualche suggerimento per non sbagliare.

Consigli

Sport all'aperto in inverno: 5 regole d'oro

I consigli di Sport Specialist per fare sport all'aria aperta anche durante la stagione invernale

Articoli recenti
Consigli

Come allenarsi per il trail running?

20 Agosto 2019 | DF Sport Specialist

Prossimi appuntamenti

Resta in attesa stiamo elaborando il tuo ordine