Matteo Della Bordella

Perchè sponsor

Il giovane più forte in circolazione, con un curriculum di vie da far invidia a blasonatissimi alpinisti. Ricercatore Universitario, laureato con Lode , Matteo sembra rendere elementari anche le ascensioni più temute. Collabora con Sport Specialist anche come consulente tecnico su materiali e abbigliamento.

Matteo ha salito a vista, tutta da capocordata, la famosa "Attraverso il Pesce" in Marmolada, a soli 20 anni. Ora di anni ne ha 25, e all'attivo ha oltre cento vie estreme ripetute in Dolomiti, al Ratikon, sul Bianco, Piemonte Occidentale, Canton Ticino e in Wenden, nonchè alcune aperture fra le più importanti di questo decennio. Su tutte, "Portami Via" e "Coelophysis", al Wenden, insieme al quasi inseparabile amico Palma. Ragno di Lecco dal 2006. Vincitore nel 2007 del premio Casimiro Ferrari come miglior giovane alpinista dell'area lecchese. Vincitore nel 2008 del Premio Cassin, davanti a C. Brenna, H. Barmasse, S. Moro, e G. Ongaro. Nel 2009, la splendida spedizione in Groenlandia, che lo ha visto aprire due nuove vie accompagnato dal fotografo Riki Felderer e un'altra insieme a Pedeferri, Lanfranchi e Felderer. Vie audaci, difficili, sempre all'insegna del suo grande talento, che verranno pubblicate sul prestigioso American Alpine Journal. E anche per queste salite Della Bordella ha vinto, ancora, il premio Cassin, nel 2009! L'estate 2010 lo ha visto ripetitore di tantissime vie estreme, nonchè apritore della più dura via del Canton Ticino.

Nel 2011 apre e quindi libera "INFINITE JEST" (640m 8a+/8b max, 7b obbl.) insieme a Fabio Palma. La notizia di questa via ha fatto il giro delle maggiori testate giornalistiche ore.

Nel 2011 prima e nel 2012 poi, ha tentato con Matteo Bernasconi l'inviolata parete Ovest della Torre Egger (Patagonia), arrivando nella seconda spedizione a poche decine di metri dalla cima. Finalmente 2013 riesce a completare la via con Luca Schiera e, solo inizialmente purtroppo, ancora con Matteo Bernasconi che rientrerà anticipatamente per impegni.
"La via" ha detto Matteo, "è stata aperta e conclusa da tutti e tre"; a testimonianza dell'unione del gruppo. E' nata così "Notti Magiche", attraverso l'inviolata Parete Ovest della Torre Egger!!!

Curriculum vitae

Prime salite

  • Patagonia, Fitz Roy - "California sit start": primo concatenamento Aguja de la Silla, spigolo Est, con il Cerro Fitz Roy, via Californiana. 1800 metri di salita, di cui circa 500 di via nuova, effettuati in 4 giorni con tre bivacchi.
  • Pakistan, Uli Biaho (6109m) - via nuova, partito con Luca Schiera, David Bacci, Silvan Schupbach, Saro Costa ed Arianna Colliard. Raggiungerà la vetta con Schiera e Schupbach
  • Notti Magiche - Torre Egger, Parete Ovest - nel 2011 e 2012 con M. BErnasconi e quindi conclusa nel 2013 con Luca Schiera
  • Sintomi Strani - Bavella/Punta Malanda - aprile 2012 - Prima salita con David Bacci, via di 350 m ancora da liberare.
  • Infinite Jest - Wendenstöcke/Mahren - 2008-2011 - Prima salita con Fabio Palma e prima salita libera il 3 settembre 2011, 550 m, 8a+/b max (7b obbl.).
  • Il mito della caverna - Ticino/Val Bavona - 2011 - Prima salita con Luca Auguadri, 350 m, 8a max (7c obbl.).
  • Non è un paese per vecchi - Ticino/Linescio - 2010 - Prima salita con Luca Auguadri, 420 m, 7c+ max (7c obbl.).
  • Coelophysis - Wendenstöcke/Mahren - 2006-2008 - Prima salita con Fabio Palma, 670 m, 8a+ max.
  • Oltreconfine - Sardegna/Monte Ginnircu - 2006-2007 - Prima salita con Fabio Palma e Domenico Soldarini, 350 m, 7c max.
  • E non la vogliono capire - Sardegna/Supramonte - 2006 - Prima salita con Fabio Palma e Domenico Soldarini, 400 m, 7b+ max.
  • Portami via - Wendenstöcke/Pilastro della Strada del sole - agosto-settembre 2005 - Prima salita con Fabio Palma e Domenico Soldarini, 270 m, 7c+ max.

Ripetizio

  • Grand Capucin - Via dei Ragni interamente in libera
  • FreeRider - Yosemite, California - 19 ottobre 2012.
  • Ibicus - Wendenstöcke - 28 agosto 2012 - Prima salita in libera, 8b max (6c obbl.).
  • AlexAnna - Marmolada - agosto 2012 - Seconda salita in libera della via dopo Rolando Larcher, 8a+ max (7a+ obbl.).
  • Baston la Baffe - Scheideggwetterhorn - agosto 2012 - Terza salita, 7c max (7a obbl.), 1000 m, 35 tiri.
  • Letzte Ausfhart Titlis - Titlis - 26 luglio 2012 - Via di Stefan Glowacz del 2004, 8a+ (7b obbl.).
  • Velocità Limitata - Rätikon - 9 luglio 2012 - Seconda salita in libera, 8a max (7b+ obbl.).
  • Super Cirill - Ticino/Val Bavona - 29 ottobre 2011 - 8a+ max, in libera, trad a friends e nuts
  • Ritorni Notturni - Ticino/Val Verzasca - 2011 - Seconda salita in libera della via dopo Giovanni Quirici, 8a+ max (7b obbl.).
  • Cleopatra - Wendenstöcke - 11 agosto 2011 - Seconda salita in libera con Nicola Vonarburg, 8a max (7a obbl.).
  • Elefantenohr - Wendenstöcke - 2011 - 7c+ max (7a obbl.).
  • Magic Mushroom - Eiger - 2011 - 7c+ max (7a obbl.).
  • 2 spit alla fine - Cime d'Auta - 28 agosto 2010 - Seconda salita con Luca Auguadri della via aperta da Maurizio Zanolla, 350 m, 8a+ max (7c obbl.).
  • Nel dubbio sali - Ticino/Val Bavona - 2010 - Prima salita in libera, 300 m, 8a max.
  • Spirit - Cime d'Auta - 11 settembre 2010 - Salita a vista, 400 m, 7c+ max.
  • Bikini Zone - Alpstein/Moor - 2010 - 400 m, 7c+ max. In libera
  • Via Gervasutti - Grandes Jorasses - 2009 - 550 m, 6c+/A1.
  • Virus - Wendenstöcke - 2009 - 7b+ max.
  • Dingo - Wendenstöcke - 2008 - 7c max.
  • Batman - Wendenstöcke - 2008 - 7b+ max.
  • Les yeux dans le bleu - Paroi d'Anterne - 2008 - 7c max.
  • Fram - Marmolada - 2007 - 7b+ max.
  • Letzer Mohikaner - Wendenstöcke - 2007 - 7c max.
  • Eliana - Civetta - 2007 - Salita a vista, 7a+ max
  • Rockmantic - Wendenstöcke - 2006 - 7b+ max.
  • Attraverso il Pesce - Marmolada - 2005 - Salita a vista, 7b+ max.
  • Blaue Lagune - Wendenstöcke - 2005 - Salita a vista, 7b+ max.
  • Specchio di Sara - Marmolada - 2005 - 7c max.
  • Acacia - Rätikon - 2005 - 7c+ max.
  • New age - Rätikon - 2005 - 8a+ max.

Spedizioni

  • Pakistan, Uli Biaho (6109m) - via nuova, partito con Luca Schiera, David Bacci, Silvan Schupbach, Saro Costa ed Arianna Colliard. Raggiungerà la vetta con Schiera e Schupbach
  • Californiana Sit Start - Patagonia - 2014 - Con Luca Schiera e Silvan Schupbach concatena l'Aguja de la Silla e Fitz Roy
  • Notti Magiche - Patagonia - 2013 - Con lUca Schiera, al terzo anno (i primi due con MAtteo Bernasconi) arriva in vetta alla Egger
  • Die Another Day - Patagonia - 2011-2012 - Tentativo di apertura di via nuova sull'inviolata parete ovest della Torre Egger. Percorsi 25 tiri, 950 metri, fino a poche decine di metri dalla vetta.
  • Fiducia al Sentiero - Messico - 2009-2010 - Apertura e salita in libera a tiri alterni con Alessandro Baù, 500 m, 7b+ max (7a obb).
  • Ingirumimusnocte - Groenlandia orientale/FoxJaw Cirque of Greenland - 2009 - Apertura completamente da capocordata e prima salita in libera, 400 m, 7b+ max, 6c+/7a obbl.
  • Emozione Polare - Groenlandia - 2009 - Apertura a tiri alternati, 650 m, 7a max, spit solo alle soste.

Falesia

Ha scalato fino all'8b+ lavorato e al 7c+ a vista.

Lavorato

  • 8b+/5.14a:
  • After Birthday party - Russo (CH) - 27 novembre 2011
  • Bella vita per Joy - Ponte Brolla (CH) - 10 aprile 2010

Trad

  • Gaia  - Peak District/Black Rocks (GB) - 2011 - Via di Johnny Dawes del 1986, E8 6c.
  • Master's Edge - Peak District/Millstone (GB) - 2011 - Via di Ron Fawcet del 1983, E7 6c.

Riconoscimenti

  • Premio Riccardo Cassin 2009: categoria alpinismo per la spedizione in Groenlandia.
  • Premio Riccardo Cassin 2008: categoria alpinismo per l'apertura e libera della via Coelophysis.
  • Premio Casimiro Ferrari 2007: rilasciato dalla Confartigianato al miglior giovane alpinista lombardo.
  • Candidato al premio Grignetta d'oro 2006: per il miglior alpinista italiano.

Resta in attesa stiamo elaborando il tuo ordine